Filmato amatoriale anni 20 volo aeronave N4 futuro dirigibile Italia e V anniversario della Marcia su Roma

Ektachrome-245

La Regia Aeronave N4 in volo sopra Roma il 30 Ottobre del 1927. Dall’ingrandimento del fotogramma della pellicola 16mm originale si nota oltre la sigla N4 anche il nominativo R.T. “ISAAF”, attribuito al dirigibile nel mese di Agosto dello stesso anno (l’aeronave ne era quindi ancora sprovvista nel mese di Giugno del 1927 in occasione del volo per fini propagandistici durante la visita a Roma della missione yemenita). Il dirigibile N4 sarà designato nel mese successivo per l’impiego nella nuova missione polare del Generale Umberto Nobile, la spedizione artica del 1928 dal tragico epilogo.

Novanta anni fa, il 30 Ottobre del 1927, si tennero a Roma, nell’area del parco di Villa Glori ai Parioli e zone limitrofe, le celebrazioni per la ricorrenza del V anniversario della Marcia su Roma. Tra il folto pubblico presente alla fastosa manifestazione vi erano anche dei viaggiatori stranieri, statunitensi o britannici, che effettuarono alcune riprese amatoriali, su pellicola Kodak 16mm b/n muta, giunte sino ai giorni nostri e che nei mesi scorsi ho potuto acquisire ed aggiungere alla mia collezione di filmati d’epoca.

Gli stessi viaggiatori realizzarono anche riprese ambientate in Campania, contenute nella medesima bobina 16mm e che ho inserito nei miei articoli del 15 Settembre 2017 (Napoli, area flegrea, costiera sorrentina ed amalfitana) e del 26 Ottobre 2017 (parco della Reggia di Caserta).

L’identificazione del luogo e della data esatta in cui furono girate le riprese oggetto del presente articolo è stata resa possibile grazie alla disponibilità dell’Archivio Storico della Aeronautica Militare, con sede in Roma, ed alla estrema competenza e professionalità del personale ivi operante, dal quale ho ricevuto un prezioso supporto ed una cordiale accoglienza ed assistenza.

La circostanza che mi ha indotto a richiedere il supporto di tale Archivio, dove mi sono recato il giorno 24 Ottobre 2017, è stata la presenza, nelle scene iniziali del filmato, di alcune fugaci immagini relative il sorvolo di un dirigibile. Incuriosito da tale particolare ho sottoposto la pellicola originale a numerose scansioni ad alta risoluzione, ottenendo infine (immagine in alto a sn) il dettaglio di un singolo fotogramma 16mm sufficientemente nitido per l’identificazione della sigla “N4” verso la prua della aeronave. Ho quindi eseguito alcune ricerche on line dalle quali è emerso che il dirigibile N4 altri non era che quello che sarebbe poi diventato il dirigibile “Italia”, protagonista della seconda e tragica spedizione artica del Generale Umberto Nobile. Partendo da tale elemento ho cercato sul web notizie specifiche sul dirigibile N4 quando ancora conservava la sua denominazione originaria ed i risultati sono stati abbastanza modesti: oltre alle scarne informazioni di Wikipedia ho riscontrato alcune fotografie e filmati nel database pubblico dell’Archivio Luce (vedi didascalia in calce alla foto in alto) ma nulla utile ai fini della datazione esatta delle riprese e soprattutto alla identificazione della parata militare oggetto del filmato d’epoca.

fotogrammi16mm

Scansioni ad alta risoluzione di fotogrammi originali della pellicola 16mm raffiguranti alcuni dei partecipanti alla manifestazione commemorativa del V anniversario della Marcia su Roma. Di tale evento sul portale internet dell’Archivio Luce sono presenti diverse fotografie, non ho invece trovato alcun filmato il che farebbe supporre che queste riprese amatoriali sono un testimonianza molto rara, se non unica, della ricorrenza fascista celebrata il 30 Ottobre 1927.

Il punto di svolta delle mie indagini è stata appunto la visita presso l’Archivio A. M. di Roma, riscontrando dalla consultazione del “Fondo Dirigibili” molto materiale utile al mio scopo: i nove documenti più significativi, tra i quali un comunicato ufficiale dello Stabilimento di Costruzioni Aeronautiche di Ciampino riportante i dettagli della ascensione avvenuta il 30 Ottobre 1927, grazie al quale ho potuto finalmente attribuire una data certa alle riprese e risalire alla cerimonia militare filmata, li ho inseriti nella fotogallery che segue, indicando nelle didascalie di ogni immagine le caratteristiche principali della documentazione riprodotta (riproduzione per la quale ho richiesto preventivamente la necessaria autorizzazione alla divulgazione senza scopi di lucro). Oltre alle notizie specifiche che cercavo ho appreso tante altre informazioni interessanti inerenti la tribolata e relativamente breve vita del dirigibile N4 (meno di un anno di effettiva operatività prima della tragica fine del 25 Maggio 1928) e non escludo di pubblicare in futuro un articolo mirato su questo argomento, corredandolo con la restante parte della documentazione reperita a Roma.

Informazioni ed immagini del dirigibile Italia, ex N4, e notizie del Generale Umberto Nobile e della seconda missione artica, estratti dalla rivista “Italiani pel mondo” del mese di Marzo 1928, sono disponibili sul mio account Issuu:

Buona visione !

 

Ludovico Mosca About the author

Sono un collezionista di stampe, libri, foto d'epoca e film amatoriali ambientanti in Italia, principalmente in Campania (Napoli, Vesuvio, Pompei, Sorrento, Capri, Ischia, Amalfi) e nutro interesse anche per i testi le immagini ed i filmati ambientati in altri luoghi, anche esteri. Lo scopo del mio blog è divulgare la storia, le bellezze ambientali ed architettoniche e le tradizioni di vari luoghi. Posseggo libri illustrati, cartoline, diapositive (sia le tradizionali Kodachrome e simili che lastre in vetro, anche del tipo da "lanterna magica") negativi fotografici, foto tradizionali, film su nastro (vhs, video 8, betamax etc.) e su pellicola in formato 8mm, Super 8mm e 16mm, a partire dal diciannovesimo secolo (attualmente il supporto più antico della mia collezione è una lastra fotografica che riproduce una veduta di Sorrento databile tra il 1865 ed il 1875) sino agli anni del 1980. Effettuo in proprio, con attrezzature semi-professionali da hobbista, le digitalizzazioni dei vari supporti presenti nel mio archivio, dedicando a questa passione gran parte del mio tempo libero e spinto da una costante curiosità verso i costumi e le tradizioni del passato. La famiglia di mio padre Giuseppe è originaria di Gragnano, in provincia di Napoli, cittadina famosa per la produzione della pasta, i "maccheroni" ed altri formati, e del vino.

No Comments

Leave a Comment: