Sorrento immagini e filmati inediti degli anni cinquanta.

Scorcio di Piazza Tasso, Sorrento anni cinquanta.

Scorcio di Piazza Tasso, Sorrento anni cinquanta.

Raccolta di materiale amatoriale relativo Sorrento e dintorni negli anni 50. Le fotografie ed i filmati contenuti nel presente articolo sono stati realizzati mediante la digitalizzazione di supporti originali che ho raccolto negli anni e che si sono aggiunti al mio archivio storico personale. Trattandosi di inediti offrono la possibilità di cogliere vedute e scorci di Sorrento inusuali e diverse dalle classiche, pur valide ed interessanti, stereotipate immagini della bella terra delle sirene.

Collezione di diapositive 35mm Kodachrome degli anni cinquanta inerenti fotografie scatatte da turisti statunitensi ed inglesi: la veduta di Marina Piccola è montata su supporto Kodak che fu in uso da agosto 1955 sino a luglio 1957 ed è datata 18 novembre del 1956, le altre diapositive hanno montatura utilizzata dalla Kodak da maggio 1952 ad agosto del 1955

Filmati amatoriali, inediti, ambientati in penisola sorrentina e dintorni negli anni cinquanta
 
sorrento la penisola del sole

rivista pubblicata dal 1952 al 1955.

Relativamente alle testimonianze nella forma testuale troviamo efficaci spaccati della vita in penisola sorrentina negli anni cinquanta consultando la rivista periodica “Sorrento la penisola del sole”, edita dal 1952 al 1955 a cura di Antonino Cuomo, il futuro Avvocato Cuomo, padre dell’attuale primo cittadino Giuseppe ed a sua volta Sindaco di Sorrento dal 1978 al 1984.
Una parte dei numeri sono fruibili on line tramite questo articolo, oppure visitando il mio account ISSUU, che contiene anche altre pubblicazioni ed alcune cartografie di Sorrento e dintorni di varie epoche.
Scorrendo le righe degli articoli de “La penisola” si apprendono svariate informazioni che possono aiutarci a capire meglio come si viveva a Sorrento, e nei comuni limitrofi, a quei tempi e come tanti dei piccoli e grandi problemi di quell’epoca siano tuttora presenti, parzialmente mitigati, del tutto irrisolti o addirittura amplificati (basti pensare al problema della mancanza di adeguate strutture sportive, il desiderio della realizzazione del Casinò, la viabilità vetusta e precaria, gli schiamazzi notturni, i danni all’ambiente etc.).

Ludovico Mosca About the author

Sono un collezionista di stampe, libri, foto d'epoca e film amatoriali ambientanti in Italia, principalmente in Campania (Napoli, Vesuvio, Pompei, Sorrento, Capri, Ischia, Amalfi) e nutro interesse anche per i testi le immagini ed i filmati ambientati in altri luoghi, anche esteri. Lo scopo del mio blog è divulgare la storia, le bellezze ambientali ed architettoniche e le tradizioni di vari luoghi. Posseggo libri illustrati, cartoline, diapositive (sia le tradizionali Kodachrome e simili che lastre in vetro, anche del tipo da "lanterna magica") negativi fotografici, foto tradizionali, film su nastro (vhs, video 8, betamax etc.) e su pellicola in formato 8mm, Super 8mm e 16mm, a partire dal diciannovesimo secolo (attualmente il supporto più antico della mia collezione è una lastra fotografica che riproduce una veduta di Sorrento databile tra il 1865 ed il 1875) sino agli anni del 1980. Effettuo in proprio, con attrezzature semi-professionali da hobbista, le digitalizzazioni dei vari supporti presenti nel mio archivio, dedicando a questa passione gran parte del mio tempo libero e spinto da una costante curiosità verso i costumi e le tradizioni del passato. La famiglia di mio padre Giuseppe è originaria di Gragnano, in provincia di Napoli, cittadina famosa per la produzione della pasta, i "maccheroni" ed altri formati, e del vino.

No Comments

Leave a Comment: