Positano anni sessanta filmato amatoriale 8mm a colori

bobina pellicola 8mm filmato amatoriale positano anni sessanta

La bobina 8mm fortuitamente ritrovata

Il breve filmato amatoriale che presento in questo articolo ha origine da circostanze piuttosto bizzarre: un caro amico di infanzia che da diversi anni vive e lavora a Roma ha ritrovato i mesi scorsi lungo le strade della capitale, giacente a terra nei pressi di un cassonetto della spazzatura, una piccola bobina 8mm (pellicola Normal 8mm, rivelatasi essere a colori e muta) etichettata “Positano 1”, come da foto a lato (la ricerca nei paraggi di eventuali ulteriori bobine, es. “Positano 2” etc., si è purtroppo rivelata vana…).

Incuriosito dall’insolito particolare e consapevole della passione che nutro verso i filmati d’epoca egli mi ha quindi regalato tale bobina, offrendomi così l’opportunità di restaurarla e recuperarne il contenuto: la pellicola, piuttosto malandata a causa del cattivo stato di conservazione, ha rivelato riprese familiari, effettivamente ambientate a Positano, che mostrano una giovane coppia con un bambino durante una vacanza estiva, presumibilmente verso la fine degli anni sessanta del secolo scorso.

Probabilmente non sapremo mai chi sono i protagonisti di questa datata testimonianza di viaggio e quali vicessitudini abbiano dato luogo all’insolito ritrovamento, resta in ogni caso la soddisfazione di aver recuperato e condiviso, strappandolo a sicuro oblio, un nostalgico ricordo della sempre bella e struggente costiera amalfitana.

Buona visione !

Ludovico Mosca About the author

Sono un collezionista di stampe, libri, foto d'epoca e film amatoriali ambientati in Italia, principalmente in Campania (Napoli, Vesuvio, Pompei, Sorrento, Capri, Ischia, Amalfi) e nutro interesse anche per i testi le immagini ed i filmati ambientati in altri luoghi, anche esteri. Lo scopo del mio blog è divulgare la storia, le bellezze ambientali ed architettoniche e le tradizioni di vari luoghi. Posseggo libri illustrati, cartoline, diapositive (sia le tradizionali Kodachrome e simili che lastre in vetro, anche del tipo da "lanterna magica") negativi fotografici, foto tradizionali, film su nastro (vhs, video 8, betamax etc.) e su pellicola in formato 8mm, Super 8mm e 16mm, a partire dal diciannovesimo secolo (attualmente il supporto più antico della mia collezione è una lastra fotografica che riproduce una veduta di Sorrento databile tra il 1865 ed il 1875) sino agli anni del 1980. Effettuo in proprio, con attrezzature semi-professionali da hobbista, le digitalizzazioni dei vari supporti presenti nel mio archivio, dedicando a questa passione gran parte del mio tempo libero e spinto da una costante curiosità verso i costumi e le tradizioni del passato. La famiglia di mio padre Giuseppe è originaria di Gragnano, in provincia di Napoli, cittadina famosa per la produzione della pasta, i "maccheroni" ed altri formati, e del vino.

No Comments

Post a Comment